Skip to main content
Comunicati Stampa

Inaugurato il nuovo impianto di selezione e recupero di materiali da raccolta differenziata di Cosmari

By 19/05/2023Maggio 22nd, 2024No Comments

Sabato 20 maggio è stato inaugurato ufficialmente presso la sede Cosmari, in località Piane di Chienti a Tolentino, il nuovo impianto di selezione e recupero di materiali da raccolta differenziata.

Alla cerimonia hanno partecipato tutti i Sindaci soci oltre alle maggiori autorità regionali e provinciali.

La mattinata è stata aperta con il saluto di Mauro Sclavi Sindaco di Tolentino, di Giuseppe Giampaoli Presidente FF Cosmari srl e di Sandro Parcaroli Presidente Provincia di Macerata.

 

A seguire, come da programma, la tavola rotonda su temi che riguardano la gestione integrata dei rifiuti con la partecipazione di Brigitte Pellei Direttore generale Cosmari srl che ha illustrato i progetti della società, di Massimo Sbriscia Dirigente Settore Rifiuti Regione Marche che ha presentato le intenzioni della Regione e di Marco Ciarulli Presidente regionale Legambiente Marche che ha ribadito l’importanza del “modello” Cosmari e di una impiantistica efficace per la valorizzazione dei rifiuti.

 

I lavori sono proseguiti con l’illustrazione delle funzionalità del nuovo Impianto di selezione e recupero dei materiali provenienti dalla raccolta differenziata (carta e cartone e multimateriale) a cura di Massimo Procaccini e Fabio Conti Responsabili Tecnici Impianti Cosmari.

 

Le conclusioni sono state affidate a Stefano Aguzzi Assessore all’Ambiente della Regione Marche.

 

Infine taglio del nastro e benedizione a cura del Vescovo di Macerata e Tolentino SE Mons. Nazzareno Marconi e visita dell’Impianto che è entrato ufficialmente in funzione e che consentirà di trattare fino a 30 mila tonnellate l’anno di rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata, di cui 7 t/ora di Multimateriale leggero (plastica) e 8 t/ora di carta e cartone, consentendo di fatto la differenziazione dei materiali in maniera conforme a quanto stabilito dai consorzi di filiera, la creazione di nuove materie prime riutilizzabili, l’ottimizzazione e pulizia della risorsa riciclabile con l’utilizzo di una tecnologia specializzata nella riduzione degli sprechi.

 

 

Ufficio Stampa: Luca Romagnoli tel. 335.475004